Cerca
Close this search box.

Perché la carne di Wagyu costa tanto?

Vi siete mai chiesti perché la carne di Wagyu costa tanto? Scopriamo insieme la provenienza di questa pregiata carne e la sua relativa lavorazione

Le origini della carne di Wagyu

Il manzo Wagyu è un tipo di manzo molto pregiato e ricercato, noto per la sua eccezionale marmorizzazione e tenerezza. Le origini della carne di manzo Wagyu risalgono al Giappone, dove è stata sviluppata nel corso dei secoli attraverso attente pratiche di allevamento.

Il termine “Wagyu” si traduce in “mucca giapponese” (wa significa giapponese e gyu significa mucca). La razza è originaria del Giappone e può essere fatta risalire almeno al II secolo, anche se alcuni ritengono che potesse essere presente anche prima. La geografia isolata del Giappone e le rigide normative sull’importazione di bovini hanno contribuito all’unicità e alla purezza della razza Wagyu.

Storicamente, i bovini Wagyu venivano utilizzati principalmente per i lavori agricoli in Giappone. Erano molto apprezzati per la loro forza fisica e resistenza. Nel tempo, l’allevamento selettivo è stato impiegato per migliorare le loro caratteristiche, ottenendo una razza che non solo eccelleva nel lavoro, ma produceva anche carni molto marmorizzate e saporite.

Una delle varietà Wagyu più conosciute è la varietà Tajima, originaria della prefettura di Hyogo in Giappone. Il bestiame di questa regione era originariamente utilizzato per lavorare nelle risaie e veniva allevato con cura per sviluppare i tratti desiderati. Il ceppo Tajima è rinomato per la produzione del famoso manzo di Kobe, che è un tipo di manzo Wagyu.

In Giappone, l’allevamento dei bovini Wagyu è disciplinato da rigide normative per garantire la massima qualità. Il bestiame viene allevato in un ambiente controllato e viene fornito con una dieta specializzata che spesso include mangimi di alta qualità, come paglia di riso, orzo e talvolta anche birra o purea di sakè. Inoltre, i bovini ricevono massaggi regolari e talvolta ricevono cure personalizzate per garantire il loro benessere e ridurre al minimo lo stress.

Le qualità uniche della carne di manzo Wagyu, come la sua intensa marezzatura e tenerezza, possono essere attribuite sia a fattori genetici che alle pratiche di allevamento utilizzate dagli agricoltori giapponesi. L’equilibrio tra genetica, dieta e cura degli animali contribuisce all’eccezionale sapore e consistenza della carne Wagyu.

Negli ultimi anni, la razza Wagyu ha guadagnato popolarità a livello internazionale e ora i bovini Wagyu vengono allevati in diversi paesi al di fuori del Giappone, inclusi Stati Uniti, Australia e alcuni paesi europei. Tuttavia, è importante notare che l’autentico manzo Wagyu giapponese è ancora considerato l’apice della qualità e rimane relativamente raro e costoso rispetto al Wagyu di altre regioni.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla Newsletter e non perdere nessuna novità e promo